10 cose da fare a pochi giorni dal matrimonio

Martedì 24 maggio 2016

prima di andare in chiesa, momenti da organizzare attentamente

Dopo mesi e mesi di appuntamenti, preventivi, ricerche, acquisti, attese, ansie, ripensamenti, telefonate, pare che il grande giorno stia per arrivare davvero! Il conto alla rovescia ormai vede ancora poche cifre da spuntare ed è giunto il momento in cui le scelte si riveleranno azzeccate o meno. Sarai tentata di lasciarti andare e affidarti alle braccia del fato, ormai quel che è fatto è fatto e non ci puoi più fare nulla.

Sbagliato! Anche gli ultimi giorni prima delle nozze servono a risolvere imprevisti e a rendere tutto migliore, altrimenti non mi spiego perché la settimana prima dell'evento è quella in cui effettuo più telefonate e resto in contatto più che mai con gli sposi. So che vorresti solo rinchiuderti in una spa a farti coccolare, ma se non hai un wedding planner che segua questo momento al posto tuo allora...non mollare e tieni duro per il rush finale!

Supponiamo che manchino 10 giorni/una settimana al tuo matrimonio, che devi fare?

Controlla la lista degli invitati – Si lo so che avete già rivisto tutto 20 volte ma al massimo 5 giorni prima della vostra data devi comunicare al ristorante o al catering il numero definitivo di ospiti. Non solo: quanti menù vegetariani? Quanti vegani? Quante allergie? E in che tavolo sono sedute le persone con queste esigenze alimentari particolari? E questo ci porta allo step successivo.

Assegna i posti a tavola – Hai avuto le conferme, quindi ora sai chi ci sarà e chi no (se qualcuno è ancora in stand by chiamalo un'ultima volta e preparati psicologicamente a debellarlo dalla lista). Avrai ricevuto indicazioni dal responsabile del ristorante o del catering in merito alla larghezza dei tavoli e alla loro distribuzione in sala, quindi non ti resta che creare dei gruppi di persone che abbiano qualcosa in comune e decidere dove farli accomodare. Che sia una mappa o un file excel, dovrai indicare dove sono seduti i bambini e tutte le persone con menù personalizzati.

Pensa al tableau – Spero che tu ci abbia pensato per tempo, questo è il momento di prendere la tua idea e di riempirla con i nomi dei tavoli e delle persone. Qui trovi un po' di idee creative per un tableau originale ma, allestimenti a parte, ti sconsiglio di fare le prove con cornici, nastri, cartoncini o oggetti vari il giorno prima. Accordati per tempo con catering o ristorante per consegnare il tutto qualche giorno prima (oppure sappi che la tua wedding planner farà anche questo per te).

Ricontrolla gli orari – Rivedi la timeline della giornata, punto per punto. Se, per esempio, ti sposi alle 16.00 e da casa tua impieghi 30 minuti per raggiungere la chiesa, significa che alle 15.30 in punto devi essere pronta per uscire, quindi di sicuro la fase trucco e parrucco va iniziata per tempo in modo da non dover fare tutto di fretta.

Richiama tutti i fornitori – Nella tua timeline prevedi anche gli orari di arrivo di tutti i fornitori, richiamali per averne conferma e approfitta di questa telefonata per ricordare loro alcune cose a cui tieni. Se desideri tanto una foto da sola con tua nonna dillo al fotografo, diversamente potrà pensare che una foto di famiglia sia sufficiente. Segnala al DJ quali canzoni vuoi per il primo ballo e per il taglio della torta. Ricorda al fiorista quali fiori ti occorrono per l'acconciatura.

organizzare le tempistiche della giornata è molto importante

Salda i conti – Tutto quello che ti ho elencato sopra parte dal presupposto che tutti i fornitori siano stati pagati nei tempi stabiliti, mi raccomando! Se alcuni operatori devono essere pagati il giorno stesso dell'evento, prepara le buste con i contanti e il nome del destinatario scritto sopra. Falle consegnare a una persona di fiducia, non potrai farlo di persona il giorno del matrimonio!

Scrivi i contatti – C'è sempre qualcuno che arriva in ritardo, che non trova la chiesa, qualche imprevisto può sempre accadere. Crea un file con i nomi e i numeri di persone e fornitori importanti, in modo che se qualcuno non dovesse apparire all'orizzonte nei tempi stabiliti possa essere contattato da...di solito lo faccio io, ma puoi affidare questo compito a qualcuno in grado di non farsi prendere dal panico.

Dai precise indicazioni per l'ingresso in chiesa – Lascio molta libertà ai miei sposi su come vogliono far scorrere la loro giornata, non sono certo la migliore docente di galateo in circolazione. Ma se c'è una cosa su cui insisto è l'ingresso in chiesa, che a me piace con lo sposo trepidante all'altare e gli invitati seduti nei banchi. Oltre all'impatto emozionale maggiore, ci sono dei motivi tecnici che ti avevo spiegato qui. Quindi, se hai in mente una certa modalità d'entrata, parlane bene con il tuo fidanzato: sarà lui ad arrivare prima di te e ad accogliere gli ospiti, quindi sarà il primo che potrà dire loro di sedersi, di mettersi in un posto e non in un altro. Segnalate le vostre intenzioni anche al sacerdote (o al celebrante nel caso di un rito civile), in modo che anche lui sappia come comportarsi.

Prepara la valigia – Presa dalla stanchezza, a pochi giorni dal matrimonio potrebbe esserti di grande aiuto il pensare che a brevissimo salirai su un aereo per raggiungere la vostra dolcissima luna di miele! Stacca il telefono per un paio d'ore e prepara i bagagli, avere la mente impegnata in altri pensieri ti aiuterà a rilassarti.

Solo tu e lui – Il giorno prima del matrimonio, trova almeno un pomeriggio per stare da sola con il tuo fidanzato. Fatevi una passeggiata da qualche parte, collassate sul divano, fate un pic nic, qualsiasi cosa ma staccate da tutto e tutti! Qualche ora per ricordarvi di come siete arrivati fino a lì vi farà sentire più sereni e sarà ancora più bello, il giorno dopo, rivedervi. Questo è un consiglio che ho ricevuto dal mio sacerdote tre anni fa quando io e Marco stavamo per sposarci e devo dire che aveva ragione!

un po' di relax prima del matrimonio, basta poco!

Se vuoi un aiuto in più per organizzare il tuo matrimonio e per assicurarti di non lasciare nulla al caso, scarica subito “Mi sposo! E adesso?” il mio eBook gratuito ricco di schede, informazioni e consigli.

E tu che mi dici? Quanto manca al tuo matrimonio? Hai tutto sotto controllo? Raccontamelo nei commenti qui sotto!

 

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Grazie per i vostri commenti:

Valeria - La petite Coco

Aneta ci siamo quasi! Quello è un consiglio che personalmente sono contenta di aver seguito :-)


Aneta

Vale! Manca pochissimo! 17 giorni! Grazie mille per i consigli! L'ultimo sullo stare insieme il giorno prima mi è piaciuto tantissimo, è una cosa che alla fine ci si può dimenticare nella frenesia degli ultimi momenti prima del grande giorno.


paola

ottima lista...:) 


Valeria - La petite Coco

Ciao Alice, congratulazioni! Vedrai che andrà tutto bene e sarà stupendo! :-)


Alice

Mancano 11 giorni...11 giorni!!!! Fantastica.....grazie per il tuo immenso aiuto e x avermi accompagnata fino a qui coi tuoi consigli settimanali...tempismo perfetto anche questo articolo..ho segnato tutto!.. Grazie!


Images Credits: Pinterest

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG