Come chiedere (e ottenere) il congedo matrimoniale

Giovedì 20 marzo 2014

E' tempo di partire per il viaggio di nozze! Tutti i documenti sono pronti?

 

Ciao a tutti! Eccomi di nuovo qui su “ La petite Coco”. Pensavate di esservi liberati della sottoscritta?! E invece no, dopo un periodo davvero “full of” rieccomi tra voi, cari futuri sposi!

 

Dall’ultima volta in cui ci siamo “sentiti” sono passati alcuni mesi e siamo già in clima primaverile, sperando che duri questo fantastico sole di questi giorni! Quando vedo sul calendario la scritta marzo non posso fare a meno di pensare al mese che noi allergici adoriamo come pochi al mondo ma soprattutto, da brava shopaholic, agli outfit colorati e allegri che questa stagione porta con se.

 

Primavera vuol dire anche mesi ideali per sposarsi e per dedicarsi alla scelta della meta del viaggio di nozze. Proprio questa mattina mi sono recata in agenzia viaggi per programmare una settimana di mare con la mia famiglia e, mentre attendevo il mio turno, guardavo sognante alcune proposte, decisamente molto allettanti, di mete per una favolosa honeymoon…atterrando poi velocemente con i piedi per terra quando mio figlio ha ben pensato di rovesciare una pila di cataloghi (sulle gioie dell’essere madri vi invito a leggere il mio post che scriverò quando mio figlio avrà 16 anni e la ragazza!).

 

Il congedo matrimoniale va formalmente richiesto. Qualche modulo e poi via per un viaggio di nozze indimenticabile!

 

Mari caraibici o lontanissime città che siano, certo è che una volta nella vita si può proprio fare una follia di questo genere! Mi è quindi venuta in mente l’idea del post di oggi: il congedo matrimoniale! Oggi infatti vorrei parlare con voi di questo aspetto molto importante, soprattutto per chi sta pianificando un’indimenticabile luna di miele.

 

Che cos’è?

Il congedo matrimoniale è una sospensione giustificata e retribuita del rapporto di lavoro, da richiedere al datore di lavoro con congruo anticipo, ed è fissato dai CCNL di categoria nella misura di 15 giorni di calendario, che sono poi i fatidici 15 giorni utilizzati dagli sposi per il viaggio di nozze.

 

Chi ne ha diritto?

Ovviamente tutti i lavoratori il cui rapporto di lavoro dura da più di una settimana. Essi infatti hanno diritto, nella loro vita lavorativa, ad un congedo retribuito proprio in occasione del loro matrimonio.

 

Come funziona?

E’ bene chiarire sin da subito che tale periodo non è frazionabile e quindi va fruito per i giorni stabiliti nel CCNL in maniera consecutiva. Normalmente l’inizio del periodo di congedo coincide con la data del matrimonio, anche se è possibile utilizzare tale congedo in modo più flessibile, ovvero con fruizione entro e non oltre 30 giorni dalla celebrazione per esigenze aziendali e/o produttive. Sarà bene quindi accordarsi per tempo con il proprio datore di lavoro al fine di conciliare nel migliore dei modi le esigenze di quest’ultimo e di quelle della futura sposa/o.

 

Speriamo che il vostro capo non prenda così male la vostra richiesta di congedo matrimoniale!

 

Quando fare la richiesta di congedo matrimoniale?

La richiesta, di cui ovviamente ne hanno diritto sia lo sposo che la sposa, andrà fatta al datore con un preavviso di almeno 6 giorni dal suo inizio (salvo i casi in cui i CCNL fissano tale preavviso in 10 o 15 giorni), indicando la data di celebrazione ed il periodo in cui si intende fruire dei 15 giorni retribuiti. Nella pratica in realtà è bene effettuare tale richiesta con largo anticipo, evitando così spiacevoli “musi lunghi” da parte di chi questo congedo sa benissimo di dovervelo concedere ma ne è un po’, come dire...sorpreso o scocciato, vista la vostra imminente assenza dall’attività lavorativa. Infine, dopo che avrete coronato il vostro sogno e vi sarete rilassati in un viaggio che senza dubbio ricorderete come unico e indimenticabile, vi ricordo che al vostro rientro in azienda dovrete fornire al datore di lavoro, entro 60 giorni, una copia del certificato di matrimonio.

 

Spero di essere stata chiara, qualora abbiate qualche altra curiosità non esitate a contattarmi. A presto! 

Silvia

 
 
 
 
Silvia Masseroni, la nostra wedding lawyerSilvia Masseroni, la nostra wedding lawyer, è avvocato civilista del foro di Brescia. Moglie e mamma (dopo essere stata una splendida sposa), per La Petite Coco si occupa di consigliare gli sposi in materia legale e contrattuale, per risolvere quei piccoli grandi dubbi che possono sorgere in un momento in cui gli accordi da stipulare sono davvero tanti! Per chiarimenti e consulenze potete contattare Silvia all'indirizzo mail: [email protected]
 

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Images Credits: letlifehappen.com; La Petite Coco

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG