Come gestire il budget per il matrimonio

Mercoledì 9 ottobre 2013
organizzare un matrimonio senza spendere troppo
 
Ieri abbiamo parlato dell'inizio dell'organizzazione di un matrimonio e abbiamo visto come la questione del budget sia un punto focale da gestire con attenzione. Ho trovato questo articolo in cui sono stati elencati tantissimi consigli per amministrare al meglio l'aspetto economico di un matrimonio: per chi non avesse voglia di tradurre dall'inglese l'intero post, ho riassunto qui i suggerimenti più importanti.
 
  • Abbiate veramente un budget su cui basarvi, non una vaga idea di quanto potrete, in teoria, spendere
  • Non abbiate paura di chiedere sconti, potreste rimanere sorpresi da quanto spesso i fornitori siano disponibili ad accontentarvi
  • Se dovete spedire degli inviti, controllate che il formato sia di una grandezza standard e che il materiale non sia più pesante del dovuto, o il prezzo da pagare sarà più alto di quello preventivato
  • Quando vi state facendo un'idea sui costi dei vari venditori, arrotondate sempre per eccesso e calcolate sempre l'aggiunta dell'IVA
  • Fate una lista delle cose che volete per il vostro matrimonio ed ordinatele dalla più importante a quella che conta meno: quando dovrete fare dei tagli saprete da dove partire
  • Tagliate spese non necessarie ma non rinunciate ad investire in un buon fotografo, per forza di cose il giorno delle nozze non avrete una totale percezione di quello che sta accadendo attorno a voi!
  • Se avrete uno smile-set, potete usare le immagini stampate sul posto come wedding favor, tagliando così il costo delle bomboniere
  • Il giorno del matrimonio è un giorno speciale ma si tratta davvero di un solo giorno della vita: non prendete decisioni che dovrete pagare per i 5 anni successivi!
  • Tenete controllati siti come Etsy o Groupon, potete trovare promozioni, regali, sconti e tante cose che vi possono servire per il grande giorno ad un prezzo conveniente, fosse anche solo l'hotel per ospitare degli amici che arrivano da lontano
  • Tenete sotto controllo la lista degli invitati e sollecitate le conferme: le adesioni dell'ultimo minuto possono far lievitare all'improvviso, e di molto, la spesa per il ristorante
  • Create un conto corrente pensato esclusivamente per le spese del matrimonio, questo vi aiuterà a tenere sotto controllo la vostra disponibilità economica e quando avrete esaurito i fondi sarete obbligati a non cedere a spese extra!
  • Create un file dove tenere traccia di tutte le vostre spese, anche le più piccole, come l'acquisto dei francobolli
  • Non impazzite per ogni piccolo dettaglio, non importa se i piatti in cui sarà servito l'antipasto non saranno d'argento, pensate a curare gli aspetti più evidenti dell'allestimento del vostro matrimonio
  • Usate Pinterest per raccogliere idee sullo stile e sull'atmosfera che vorrete ricreare il giorno del vostro matrimonio e poi fermatevi lì, fate di testa vostra e non sentitevi obbligati ad avere un matrimonio che sembri un set fotografico
  • Attenzione al “fai da te”. Potete fare molte cose da soli, ma non tutte le cose. Spesso i materiali necessari per creare da soli partecipazioni o bomboniere costano di più che il prodotto finito disponibile online o nei negozi
  • Se amici o amici di amici svolgono un'attività connessa con il matrimonio (fioristi, truccatori, parrucchieri ecc) approfittate di queste conoscenze! Se non riuscirete ad ottenere degli sconti, saprete almeno di poter aver un rapporto sereno ed informale con questi fornitori
  • Datevi delle priorità: se non potete rinunciare a cibo di altissima qualità o a delle scarpe esclusive, scegliete altri aspetti che potete tenere low cost
  • Riducete il numero degli invitati se possibile. Il costo per persona non comprende solo il prezzo del ristornate, significa anche una bomboniera in più, del vino in più, dei dolci in più e, se intendete ospitare gli invitati, una stanza in albergo in più, un biglietto del treno in più ecc. Moltiplicate questi costi per 10 e fate i vostri conti!
  • Siate specifici quando indirizzate le partecipazioni: invitare ogni amico con i relativi figli significa aumentare di molto il costo del banchetto
  • Scegliere una data che va da ottobre a marzo vi farà pagare un prezzo più basso per l'affitto della location, così come sposarsi in un giorno infrasettimanale
  • Andate di persona a conoscere i fornitori, incontratene più d'uno per ogni esigenza, siate chiari sul vostro budget
  • Parlate con gli amici che si sono già sposati, non abbiate timore di chiedere quanto hanno pagato per i vari servizi, leggete recensioni: non fatevi trovare impreparati
  • Video partecipazioni o un wedding web site vi faranno risparmiare sulla spesa per stampa e invio degli inviti e per le telefonate di conferma (in rete ci sono tante opportunità per avere un sito web in modo facile e completamente gratuito)
  • Non assumete un wedding planner che aggiunge percentuali sul costo dei fornitori, farà lievitare di molto il prezzo da pagare!
  • Optate per la semplicità: è più elegante, più economica e non vi farà perdere la testa

 

gestire il budget per organizzare il matrimonio dei propri sogni

 
Avete qualche altro consiglio da dare ai futuri sposi? Io vi rimando di nuovo al mio eBook gratuito, dove tra le altre cose si parla anche di budget e amministrazione delle spese.
 
 
risparmiare per organizzare un matrimonio

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Grazie per i vostri commenti:

Antonio

Io ho provato a chiedere dei preventivi di aziende della mia zona su internet e poi di persona ho pattuito meglio il tutto. Io ho trovato e usato un servizio del tipo sul sito Prezzi matrimonio ristorante fotografo vestiti..... Ho risparmiato su alcune voci anche il 20%


Images Credits: womansday.com; smartcookies.com; keepcalm-o-matic.co.uk

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG