Come scegliere la musica per il matrimonio: un dettaglio essenziale

Venerdì 13 febbraio 2015
la musica per il matrimonio è un dettaglio importante
 
Il guest post di oggi ce lo regala Oscar Francani di Cercomusica.com
 
Quando si tratta di scegliere la musica per il proprio matrimonio, sono sempre maggiori le richieste, da parte dei futuri sposi, di preventivi personalizzati e particolareggiati, con playlist e dati tecnici che denotano una maggiore consapevolezza musicale da parte delle coppie e sottolineano l'importanza del musicista o del dj nella organizzazione del matrimonio, per chi non vuole lasciare al caso la riuscita della festa.
 
Per quanto riguarda i generi musicali preferiti durante il momento dell'aperitivo, di solito la scelta ricade sul repertorio jazz-swing oppure bossa and chill out. L'atmosfera soft che precede il pranzo o la cena, si coniuga molto bene con brani di Michael Bublè o Sinatra ma anche rivisitazioni leggere e jazz di brani della storia rock (prova ad ascoltare Bossa n Stones o Bossa n Marley). L'idea che l'aperitivo sia un momento di accoglienza in cui la musica sia un sottofondo a tratti percepibile, che dia spazio ai dialogo tra gli ospiti, è una convinzione più che giusta.
 
All'entrata in sala non dovrebbe mancare un cambiamento di stile o di genere. Le richieste più diffuse sono relative a pianisti o saxofonisti che suonino brani dal repertorio italiano o internazionale, non urlati ma iscrivibili alla categoria del pianobar. Tra una portata e l'altra, l'esigenza è quella di poter ascoltare qualche brano cantato e suonato dal vivo che sia conosciuto dalla maggioranza degli ospiti. La maggior parte delle volte si lascia carta bianca al musicista o dj, quindi il professionsita scelto deve saper notare le preferenze degli ospiti ed adeguarsi con le scelte al momento, perchè ogni matrimonio ha qualcosa di particolare e diverso come lo sono gli ospiti presenti. Quello che di solito gli sposi fanno è scegliere i cosidetti immancabili che il più delle volte coincidono con le scelte di molti altri sposi.
 
Non mancano pranzi o cene molto lunghi per cui è chiaro si possa aver bisogno di una pausa movimentata da un rock n roll revival o da un twist, generi che raccolgono sempre molte adesioni spontanee al ballo e l'approvazione degli invitati di ogni età. Al momento del sorbetto, si dedicano quasi sempre 20 o 30 minuti alle danze e, quando si vuole coinvolgere senza strafare, la cosa migliore è puntare su gli anni 70 e la disco: Abba, Gloria Gaynor, Bee Gees (senza tralasciare gli intramontabili Carrà, Village People e Santa Esmeralda). Il consiglio è quello di non lasciare pause e fare "stancare" il più possibile gli ospiti che da tanto tempo sono seduti.
 
musica per il matrimonio
 
Si arriva così al taglio della torta, un momento importante che deve essere romantico e accontentare le richieste degli sposi. Il brano deve assolutamente essere un lento, corposo e magari con un crescendo finale che sottolinei il brindisi. Per poi continuare col ballo, magari con un improvviso viennese da favola.
 
Dopo la torta non ci sono più scuse: il matrimonio è una festa e non ci si deve dimenticare che non c'è molto tempo prima che gli ospiti lascino la sala. Per cui il musicista deve essere totalmente coinvolgente ed entrare nel vivo dei generi dance o rock, in base ai gusti della coppia. Sempre piu' apprezzati sono gli anni 90 con un misto di musica house e commerciale o, per i più rockers, un misto di grunge e new punk (Greenday e Nirvana).
 
Ecco alcuni titoli di brani che non possono mancare ad un matrimonio giovane: 
 
  • Aperitivo: Home (Bublè), Samba Pa Ti (Santana), The lady is a tramp (Sinatra), Quando, quando, quando (Bublè vers.), Moondance (Bublè)
  • Primi: La donna cannone (De Gregori), Tra te e il mare (Pausini), Imagine (Lennon), Hey Jude (Beatles), Bohemian Rapsody (Queen), Piccola stella senza cielo (Ligabue), Senza Parole (Vasco), Rimmel (De Gregori), Ti sposerò perchè (Ramazzotti)
  • Pre-torta: I will survive (Gaynor), Born to be alive (Santa Esmeralda), Tanti Augur (Carrà), Great Balls of fire (Lee Lewis), Rock around the clock (Haley), Twist and shout (Beatles), Surfin in Usa (Beach boys)
  • Festa: La bomba, La vuelta, Mueve la colita, YMCA (Village People), Su di noi (Pupò), Sarà perchè ti amo (Ricchi e poveri), Wake me up (Wham), Life is life (Opus), I love rock and roll (Joan Jett), Basket case (Greenday)

www.cercomusica.com è un portale dedicato agli sposi in cerca dell'accompagnamento musicale perfetto per il proprio grande giorno. Inserendo, gratuitamente, il proprio annuncio nell'home del sito, gli sposi entrano direttamente in contatto con una serie di professionsiti pronti a rendere indimenticabile la tua festa! Tantissime band, dl, musicisti a disposizione del tuo matrimonio, a portata di click. Per maggiori informazioni puoi contattare Oscar a questo indirizzo: [email protected]
 

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Images Credits: amazon.com; weddingbells.com

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG