Organizzare un matrimonio: i 9 passi per partire con il piede giusto

Martedì 4 settembre 2018

come organizzare matrimonio - i primi 9 passi

Con l'arrivo di settembre e le vacanze ormai alle spalle, è probabilmente giunto per te il momento di fare sul serio con il tuo matrimonio. Dopo tanto fantasticare, ecco che il romanticismo deve lasciare spazio alla concretezza, un matrimonio non si organizza da solo!

La prima, primissima, cosa da fare (se non l'hai ancora fatto) è seguire il mio mini-corso gratuito “Mi sposo! E adesso?”, in cui ti accompagno passo passo nella fase organizzativa del tuo matrimonio.

Ma se il tempo non ti è amico e hai bisogno di una guida veloce, ecco per te riassunti i 9 step per partire con il piede giusto!

Stabilisci un budget – Partiresti per un viaggio senza sapere se potrai effettivamente pagare il volo, il pernottamento, i pasti e almeno un po' di shopping? Organizzare il tuo matrimonio sarà uno dei viaggi più importanti della tua vita, quindi non partire allo sbaraglio. Insieme al tuo lui, valutate i risparmi che avete da parte, calcolate quanto potrete risparmiare ogni mese da qui al giorno del matrimonio, fatevi dire dai vostri genitori esattamente se e quanto vi possono aiutare da questo punto di vista. Togliete un 5% dal totale che dovrete mettere da parte per eventuali imprevisti e avrete il vostro budget.

Mantieni il segreto – Resisti alla tentazione di gridare al mondo quanto sei felice! Appena darai la notizia, le persone che conosci inizieranno a chiedersi se saranno invitate o meno, a volte generando delle conversazioni imbarazzanti. Finché non avrai chiarito questo punto lascia che il matrimonio sia una cosa tra te e il tuo fidanzato.

Scrivi la lista degli invitati – Mi collego al punto precedente, facendoti notare che la voce “invitati” e quella che incide maggiormente sul budget. So che a volte si tende a pensare “Ma si, per una persona in più...”. Ma se ci si lascia prendere la mano le persone da due diventano dieci e si perde il polso della situazione. Fai così: prendi carta e penna e scrivi tutti i nomi delle persone che vorresti invitare. Chiedi poi al tuo fidanzato di fare lo stesso. Quando avrà finito avrete la vostra prima vera lista. A quanto ammonta il numero dei tuoi amici&parenti? E il suo? Moltiplica la cifra totale per 110/120 (euro, il costo medio di una cena a persona) e poi confrontala con il vostro budget. Capirai subito se le due cifre sono coerenti e se il totale ti lascia spazio per assumere i fornitori che desideri.

i primi passi per organizzare un matrimonio

(Assumi un wedding planner) – Se desideri avere un wedding planner, il momento giusto per assumerne uno è proprio questo! Iniziare una collaborazione quando si è chiarito budget e numero di invitati è la cosa migliore. In questo modo il wedding planner ti potrà aiutare meglio a creare un progetto e a farti conoscere i fornitori migliori per realizzarlo. Io sto iniziando ora ad incontrare le nuove coppie, se vuoi entarare a far parte della famiglia scrivimi!

Non fissarti con una data – Ovviamente sai già in che periodo dell'anno ti piacerebbe sposarti. Ma, se puoi, non fissarti con una sola data. Rimanere possibilisti su questo punto di permetterà di avere più possibilità di trovare la location che fa per te.

Scegli la location – Fissa i sopralluoghi nelle location che ti interessano e inizia a fare le tue valutazioni. Considera, tra le altre cose, la distanza dal luogo della cerimonia e la possibilità di un piano B bello e sicuro. Attenzione al prezzo del noleggio e ai costi nascosti, per evitare un pericoloso effetto Diderot.

Scegli il tuo abito – La scelta dell'abito ti fa scalpitare, lo so! Ma aspetta di aver scelto la tua location prima di passare al setaccio tutti gli atelier della tua città :-)

Scegli i fornitori – Una volta che avrai budget, data e location in mano, puoi iniziare a formare la squadra dei tuoi fornitori. Chiedi i preventivi nel modo più preciso possibile!

Crea il tuo progetto – E' tempo di pensare ai dettagli! Forse è la prima cosa che ti piacerebbe fare, ma un allestimento va contestualizzato. Per questo ti chiedo lo sforzo di attendere di aver fissato chiesa e location prima di sbizzarirti in folli ricerche su Pinterest. Cerca di arrivare dai tuoi fornitori con le idee chiare, sei tu a dover spiegare loro cosa vuoi, a loro il compito di realizzarlo al meglio e di consigliare la strada migliore per raggiungere quel risultato. Come si crea un progetto di nozze? Continua a seguirmi, ci saranno presto delle novità :-)

guida veloce per organizzare matrimonio

 

 

 

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Images Credits: Unsplash.com

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG